Bonus infissi 2022: come sostituire le finestre di casa

Per sostituire le finestre di casa è possibile sfruttare i bonus infissi 2022. Le agevolazioni che si possono sfruttare sono il superbonus 110 per cento, il bonus ristrutturazione e l’ecobonus.

Superbonus 110 per la sostituzione degli infissi

Nel superbonus 110% rientra anche la sostituzione degli infissi. L’agevolazione istituita con il Decreto Rilancio prevede il rimborso della spesa sostenuta per l’acquisto di nuovi infissi.

La sostituzione degli infissi, per rientrare nel superbonus 110, deve avvenire contestualmente a lavori cosiddetti trainanti come l’isolamento termico delle superfici, la sostituzione degli impianti di riscaldamento, interventi antisismici. La scadenza di questa agevolazione è fissata al 31 dicembre 2025.

Bonus infissi ristrutturazione 2022

La sostituzione degli infissi rientra anche nel bonus ristrutturazione. In questo caso il rimborso è pari al 50% dell’importo, con un tetto massimo di 48.000€, ripartito in 10 quote annuali.

Questa agevolazione scade il 31 dicembre 2024.

Ecobonus infissi 2022

Il rimborso pari al 50% per la sostituzione degli infissi è previsto anche dall’ecobonus, con un tetto di spesa massimo di 60.000€. Gli interventi devono però generare un miglioramento energetico dell’edificio, con variazioni sull’applicabilità in base al tipo di infisso e la zona climatica. Anche l’ecobonus scade il 31 dicembre 2024.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.